Cerca

Governo: Iannaccone (Pid), esecutivo 'sotto' in Aula? Non trovavo parcheggio

Politica

Roma, 18 mag. - (Adnkronos) -''Il nostro comportamento parlamentare non dipendera' mai dal grado di soddisfazione o di insoddisfazione rispetto alle scelte del Presidente del Consiglio''. Lo assicura Arturio Iannaccone, esponente dei Responsabili, che tuttavia oggi non era in Aula quando il governo e' stato battuto per quattro volte Oggi non ero in Aula -di a 'Una domanda a...', sul sito Ign/Adnkronos- perche' purtroppo, a differenza di altre volte, ho preso l'auto invece che il treno. Al parcheggio della Camera abbiamo regole ferree e severissime: se si arriva oltre il 70° posto, non si puo' parcheggiare. Quindi ho impiegato circa due ore prima di poter arrivare a Montecitorio. E ritengo che anche le altre assenze siano legate a fattori del tutto estranei a valutazioni politiche''.

Iannaccone ribadisce che i Reponsabili ''andranno avanti a sostenere il governo. Il risultato elettorale, tra l'altro e' ancora parziale. Bisogna attendere i ballottaggi per una valutazione compiuta e a me sembra che al di la' della vicenda di Milano, c'e' un sostanziale pareggio tra i due schieramenti. Il gruppo dei responsabili sosterra' il governo per realizzare il programma. Evidentemente punteremo su alcune delle questioni che ci stanno piu' a cuore. In modo particolare l'attuazione del piano per il Sud per quanto riguarda la componente meridionale e una azione decisa per ridurre la pressione fiscale che mi sembra abbia in qualche misura condizionato il voto, in modo particolare in alcune regioni del Nord''.

''Il rimpasto per noi attualmente e' chiuso -conclude- Quando si discutera' dell'ampliamento e se ci saranno le condizioni per completare la squadra dei Responsabili al governio faremo le nostre proposte ma sempre rispettando l'indicazione del presidente del Consiglio''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog