Cerca

Immigrati: centro accoglienza Lampedusa, nessun maltrattamento a tunisini

Cronaca

Lampedusa (Agrigento), 18 mag. (Adnkronos) - "Escludo categoricamente atteggiamenti poco rispettosi da parte nostra e da parte delle forze dell'ordine nei confronti degli immigrati tunisini o di chicchessia. Senza margine di interpretazione". Lo ha detto all'ADNKRONOS Federico Miragliotta, direttore del centro d'accoglienza di Lampedusa, replicando cosi' alla denuncia fatta oggi da un gruppo di immigrati tunisini che hanno protestato e che si sono feriti, tagliandosi con lamette e forbici, per denunciare presunti maltrattamenti.

"Sia la polizia che l'ente gestore -ha sottolineato Miragliotta- hanno il massimo rispetto di chiunque. Non so perche' quei tunisini abbiano detto il falso". Ma dai tunisini arriva un'altra versione dei fatti. Sembra che ad innescare la protesta sia stato, come denunciano i tunisini arrivati al poliambulatorio, un alterco tra un poliziotto e un tunisino minorenne. Come dicono i tunisini sarebbe stata "l'ennesima reazione eccessiva" da parte dei poliziotti. Ma il centro d'accoglienza smentisce "qualunque tipo di maltrattamento".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog