Cerca

Napoli: intellettuali e artisti, sorpresa de Magistris ma quadro politico delude/Il punto (3)

Politica

(Adnkronos) - Dopo il flop del primo turno il Pd sosterra' de Magistris: "Un fatto del tutto naturale, e' chiaro che pero' questo appoggio presuppone una larga discussione. Il Pd deve porsi il problema di impedire che la citta' vada al centrodestra a dovra' continuare un'esperienza di sinsitra che sara' di altro tipo, molto diverso da quello conosciuto", dichiara Sales.

Risultato "per nulla deludente" quello del Terzo polo con il candidato sindaco Raimondo Pasquino, che ha dichiarato di non avere intenzione di realizzare alcun apparentamento in vista del ballottaggio tra Lettieri e de Magistris: "I voti del Terzo polo si distribuiranno, non sappiamo ancora in che proporzioni, ma una parte andra' anche a de Magistris. Non vedo ostacoli ideologici, chi ha votato sulla base della discontinuita' potrebbe tranquillamente trovare nell'ex pm un terminale di voto", conclude Sales.

''Nessuna prospettiva'' per Napoli, a prescindere da chi sara' il nuovo sindaco. Per il sociologo Domenico De Masi, ''la situazione e' cosi' degradata che occorrerebbe un governo di salute pubblica, con il contributo della citta' e di tutte le forze politiche. Un po' come si fece durante la guerra quando democristiani e comunisti si unirono per liberarci da Mussolini". Riguardo i risultati del primo turno, la situazione secondo De Masi e' "chiarissima". La sinistra, spiega all'ADNKRONOS, "e' stata punita per aver gestito in modo pessimo il Comune e la Regione nel corso degli anni precedenti, e in qualche modo ha pagato il candidato che, tra l'altro, era anche debole. Credo comunque che nessun candidato avrebbe potuto invertire il voto: il messaggio pubblicitario, che in un anno e mezzo ha fatto passare la responsabilita' della questione rifiuti dal presidente della Regione al sindaco di Napoli, sommato all'effettiva, obiettiva negativita' della gestione delle amministrazioni di sinistra, ha portato al fatto che sia stata superata non solo dalla destra, ma anche da un partito piccolo come Italia dei valori". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog