Cerca

Guantanamo: autorita' Usa, detenuto afgano si e' suicidato

Esteri

Londra, 19 mag. (Adnkronos) - Un detenuto afgano rinchiuso nel carcere di massima sicurezza di Guantanamo, a Cuba, si e' suicidato. A renderlo noto sono state le autorita' americane , parlando di morte per 'apparente suicidio' ed identificando l'uomo solo con il nome di Inayatullah. Il detenuto era stato rinchiuso a Guantanamo nel settembre 2007 perche' sospettato di appartenere ad Al Qaeda. Si tratta dell'ottavo caso di decesso di un prigioniero a Guantanamo dal gennaio 2002. Per cinque dei precedenti casi si era parlato di suicidio, negli altri due il decesso era stato attrinuito a cause naturali.

I militari americani, riferisce sul suo sito la BBC, hanno trovato il detenuto privo di conoscenza e che non respirava. "Dopo aver praticato le manovre di pronto soccorso e rianimazione il detenuto e' stato dichiarato morto da un medico".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog