Cerca

Terremoto: Pezzopane, non sappiamo se sono arrivati fondi da proventi giochi

Cronaca

Roma, 19 mag. - (Adnkronos) - "Noi non abbiamo ancora capito se questi soldi ci sono mai arrivati oppure no...". A parlare e' Stefania Pezzopane, ex presidente della Provincia dell'Aquila e assessore alle Politiche culturali del Comune del capoluogo abruzzese. Pezzopane vuole vederci chiaro e cerca -da ormai quasi due anni- di capire se i soldi promessi dal governo all'Abruzzo, ricavati dall'ampliamento dell'offerta di Giochi, sono stati trasferiti in Regione.

In favore delle popolazioni colpite dal sisma era stato varato due anni fa un decreto, il dl "Abruzzo" per l'appunto, che autorizzava l'introduzione di nuovi Giochi in modo da reperire risorse (si stimava in almeno 500 mln di euro l'anno) da destinare alla ricostruzione del territorio. Il trasferimento di tali risorse doveva avvenire attraverso la Protezione civile, che ha gestito le fasi dell'emergenza. Ma l'organo -direttamente controllato dalla presidenza del Consiglio dei ministri- non ha obbligo di rendicontazione nel dettaglio delle entrate e delle uscite. Cosi', se i fondi dei Giochi siano arrivati in Abruzzo resta un mistero.

"A noi ovviamente sono arrivate delle risorse -spiega l'attuale assessore al Comune de L'Aquila ad Agicos- ma non sappiamo se sono quelle dei Giochi. Il fatto che pero' nessuno ci risponda su questo tema ci insospettisce. Del resto lo Stato avrebbe solo vantaggi se dicesse che quei soldi effettivamente sono stati versati". La ex presidente della Provincia aggiunge: "La scorsa estate ho letto un comunicato, firmato Win for life, in cui ci si congratulava della raccolta per l'Abruzzo che era arrivata a circa 1,2 miliardi di euro. Ma quei soldi ce li hanno mandati? Chissa'?". Di lettere, rimaste senza risposta, la Pezzopane ne ha scritte un'infinita': "Le ho mandate al ministero, all'Agenzia delle entrate, al commissario delegato della Protezione civile, ai Monopoli di Stato. Non ho mai avuto risposta". Solo una missiva, inviatale per copia conoscenza da Aams, in cui i Monopoli di Stato chiedevano alla Ragioneria generale se fosse stata loro la competenza nella risposta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog