Cerca

Poverta': Studio Sintesi, 12,2% con reddito inferiore a soglia media

Cronaca

Venezia, 19 mag. (Adnkronos) - Rimini, Massa, Brescia, Verbania, Carrara e alcune piccole citta' della Sardegna quali Villacidro, Sanluri e Tortoli' sono i comuni che, assieme al capoluogo delle nuove province di Barletta e Fermo, presentano il maggior numero di soggetti con reddito inferiore alla soglia di poverta'. Questo e' uno dei principali risultati di una ricerca effettuata dal Centro Studi Sintesi di Venezia sul ''rischio poverta''' a livello territoriale.i

Sui 117 comuni capoluogo di provincia, si nota che nel 2008 circa il 12,2% dei contribuenti (1,2 milioni di individui) dichiara un reddito inferiore alla soglia media di poverta' locale pari a 9.893 euro annui, a fronte del quale il reddito medio e' di 26.434 euro.

L'indice del rischio di poverta' locale esprime la percentuale di contribuenti che dichiarano un reddito inferiore ad una determinata soglia critica: tale soglia e' variabile da comune a comune, in quanto dipende sostanzialmente dai differenti livelli di spesa per consumi delle famiglie, dalla dimensione media familiare e dal numero medio di percettori di reddito per ciascun nucleo familiare.(segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog