Cerca

Incidenti: guidava ubriaco e causo' morte giovane, per pm e' omicidio volontario

Cronaca

Catania, 19 mag. (Adnkronos)- Il pm Miriam Cantone ha richiesto undici anni di reclusione per omicidio volontario nel processo a D. P., il 23enne che il 24 gennaio scorso a Catania, dopo non essersi fermato a un controllo dei carabinieri, con la sua Mercedes classe A, si scontro' con una Ford Fiesta, causando la morte della ventenne S.S. di 20 anni e il ferimento di altri cinque giovani che stavano rientrando a casa da una festa per il compleanno di un loro amico.

Per l'accusa, D.P., si sarebbe messo alla guida dopo aver bevuto alcol ed assunto sostanze stupefacenti. Per la Procura avrebbe guidato in stato di evidente alterazione psicofisica sapendo di poter causare danni in piena coscienza e volontarieta'. Il 22 giugno e' prevista la lettura della sentenza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog