Cerca

Fmi: Merkel, guida ad un europeo fino a fine mandato Strauss Kahn in 2012

Economia

Berlino, 19 mag. - (Adnkronos/Dpa) - Il Fondo monetario internazionale dovrebbe essere guidato da un europeo fino al 2012, data ufficiale della scadenza del mandato di Dominique Strauss Kahn. E' quanto afferma il cancelliere tedesco Angela Merkel, in seguito alle dimissioni del direttore generale dell'Fmi arrestato negli Usa con l'accusa di molestie sessuali. Parole quelle della Merkel che aprono la porta alla possibilita' di una futura candidatura di un esponente delle economie emergenti, ma dopo il 2012.

Il fatto che il mandato di Strauss-Kahn si sia concluso prima dell'effettiva scadenza, osserva Merkel, e' un argomento a favore del fatto che dovrebbe essere un europeo a guidare l'organizzazione nel periodo che resta fino al termine ufficiale dell'incarico, settembre 2012.

"La decisione di Strauss-Kahn di dimettersi e' importante e permette al Fondo di rimettersi a funzionare" afferma Merkel. "Sono dell'opionione che dovremmo proporre un candidato europeo" aggiunge, rifiutandosi tuttavia di "fare nomi oggi". "Naturalmente i paesi in via di sviluppo hanno il diritto di occupare una delle posizioni, sia per la guida del Fondo che della Banca Mondiale, nel medio termine", ma "l'attuale situazione, visti i nostri seri problemi con l'euro, in cui il Fondo e' pesantemente coinvolto, parla in favore della possibilita' di proporre un candidato europeo". Merkel ha infine chiesto che si trovi una soluzione rapidamente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog