Cerca

Criminalita': Maroni, 448 latitanti arrestati in un anno risultato importante

Cronaca

Roma, 19 mag. - (Adnkronos) - Risultati ''importanti'' nella lotta alla criminalita' organizzata sono stati raggiunti ''grazie alle insostituibili professionalita' di tutte le forze di polizia''. In particolare ''sono stati catturati 448 latitanti, di cui 63 tra quelli piu' pericolosi e ben 31 di massima pericolosita'''. Lo ha ricordato il ministro dell'interno Roberto Maroni, nella lettera inviata al presidente della Repubblica, ai presidenti di Camera e Senato, al presidente della Corte Costituzionale e alle autorita' militari, civili e religiose in occasione del 150° anniversario della fondazione della Polizia, celebrato in Piazza del Popolo a Roma.

''Tra gli altri - ha sottolineato il ministro - la cattura del boss Caterino, esponente di primo piano del clan camorristico 'Schiavone', il capo storico del clan dei 'Casalesi', Antonio Iovine, e solo una settimana fa uno degli elementi di spicco della mafia del Gargano, Giuseppe Pacilli''.

''Un durissimo colpo e' stato inferto a tutte le mafie, nelle tradizionali terre di origine del Mezzogiorno, dove piu' forte e visibile e' la loro presenza - ha aggiunto Maroni - e nelle nuove terre di conquista del Nord e del centro Italia, dove la loro presenza e' meno visibile ma non per questo meno minacciosa e pericolosa''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog