Cerca

Omofobia, nuovo stop in commissione: Concia per protesta si dimette da relatore

Politica

Roma, 19 mag. (Adnkronos/Ign) - Paola Concia si è dimessa, per protesta, da relatore in aula della legge sull'omofobia. La deputata del Pd aveva presentato, stamattina, in commissione Giustizia della Camera una nuova versione del testo della legge che però è stato bocciato con i voti di Pdl, Lega e Udc. Alla Concia, come relatore in aula, è subentrato il capogruppo del Pdl in commissione Enrico Costa.

"Dopo la seconda bocciatura su un testo presentato dalla collega Concia contro l'omofobia, che in questo caso riprendeva fedelmente le posizioni europee in materia, la misura è davvero colma per una pantomima indegna per il Parlamento" ha commentato il deputato del Pd Michele Meta, membro della Direzione dei democratici e coordinatore nazionale di 'Cambia l'Italia'.

"I cittadini giudicheranno e in aula ne vedremo delle belle con esponenti dell'Udc, del Pdl e della Lega che dovranno spiegare al Paese cosa c'è dietro all'oscurantismo ipocrita che ci impedisce di avere una legislazione in materia di diritti civili - ha aggiunto Meta - Lasciamo ai professionisti del contorsionismo politico le riflessioni sulla costituzionalità del testo presentato dal Pd e li mettiamo in guardia sui ritardi che il Paese rischia di accumulare in materia di lotta alle discriminazioni di sesso''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog