Cerca

Reggio Emilia: vuole tornare in carcere per non farsi mantenere dai genitori

Cronaca

Reggio Emilia, 19 mag. (Adnkronos) - Finito agli arresti domiciliari per stupefacenti ha preteso a tutti i costi di tornare in carcere perche' non voleva essere mantenuto dai genitori. E per essere maggiormente convincente e' arrivato a minacciare che in caso contrario avrebbe ucciso un proprio familiare.

I carabinieri della stazione di Castelnovo Sotto, in provincia di Reggio Emilia, hanno cosi' inviato una relazione al competente gip del Tribunale di Parma che aveva concesso al giovane i domiciliari. E il giudice con un provvedimento lampo ha disposto il ripristino della custodia cautelare in carcere considerando la situazione di pericolo per i familiari del giovane.

E cosi' ieri pomeriggio i carabinieri hanno eseguito il provvedimento nei confronti del 23enne Omar Loukili. Il giovane era stato arrestato nel novembre dello scorso anno a Berceto, in provincia di Parma, perche' trovato in possesso di circa 25 grammi di cocaina. E a fine gennaio aveva ottenuto gli arresti domiciliari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog