Cerca

Tabacco: a Caserta appello per sostenibilita' e sviluppo qualita' Burley

Economia

Caserta, 19 mag. - (Adnkronos/Labitalia) - Fare il punto sulla sostenibilita' e qualita' del tabacco Burley in Italia, e in particolare, in Campania. questo L'obiettivo del convegno 'Miglioramento della sostenibilita' della coltura del tabacco Burley' tenutosi oggi a San Leucio di Caserta, organizzato nell'ambito dell'Accordo di programma tra il ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e la Philip Morris Italia per la ricerca e il miglioramento qualitativo del tabacco italiano.

L'appuntamento e' stata anche l'occasione per la presentazione dei risultati di due progetti di ricerca, anch'essi realizzati nell'ambito dell'Accordo di programma, e finalizzati all'incremento della qualita' della coltura del tabacco. Il tabacco italiano di qualita' Burley, in particolare, viene prodotto per circa il 93% in Campania.

"Il mondo del tabacco -ha detto Gennarino Masiello, vice presidente nazionale di Coldiretti- e' importante sia per il numero delle imprese sia per la quantita' di occupati. Una filiera che non sta vivendo un momento d'oro, anche per via di cambiamenti di politiche che noi oggi dobbiamo affrontare. Dobbiamo concentrarci -ha aggiunto- ad esempio su aspetti organizzativi, eliminando gli sprechi e valorizzando quella che e' la parte agricola del comparto". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog