Cerca

Sanita': Regione Sicilia, ok a contratto per 166 nuovi medici specializzandi

Cronaca

Palermo, 19 mag. - (Adnkronos) - Altri 166 medici specializzandi potranno beneficiare di un contratto aggiuntivo regionale di formazione medico-specialistica con le Universita' di Palermo, Catania e Messina. L'assessorato regionale della Salute della Sicilia utilizzera' appositi fondi di bilancio per dare agli Atenei siciliani la possibilita' di ampliare l'offerta formativa, considerato che i contratti di formazione a carico del ministero della Salute non erano sufficienti a garantire il fabbisogno della Regione.

"E' un investimento sui giovani - ha detto l'assessore regionale per la Salute, Massimo Russo - che riteniamo fondamentale per garantire in futuro al sistema sanitario regionale le professionalita' adeguate, individuate secondo una attenta analisi del fabbisogno e sulla base degli obiettivi contenuti nel Piano sanitario regionale". I 166 nuovi contratti saranno cosi' distribuiti: 64 a Palermo, 59 a Catania e 43 a Messina, secondo quanto concordato con l'Osservatorio regionale per la formazione medico specialistica. Lo stanziamento per garantire i nuovi contratti agli specializzandi e' di circa 4 milioni di euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • carmeloliuzzo

    05 Aprile 2012 - 17:05

    Scrive un biologo specializzando in Genetica Medica. Da qualche anno siamo finalmente in movimento e coalizzati per ottenere l'equiparazione agli specializzandi medici per l'ottenimento delle borse di lavoro mensili per tutti e cinque gli anni di corso. Premetto che anche noi come loro siamo soggetti allo stesso trattamento obbligatorio di tirocinio e di lezioni frontali presso strutture ospedaliere, universitarie e privati convenzionati svolgendo ruoli che come accade per i medici, vanno a coprire carenze di personale dovute alle non assunzioni, quando invece risulta illegale (in base all'art. 36 della Costituzione) far lavorare personale non retribuito, a maggior ragione personale in formazione specialistica.

    Report

    Rispondi

blog