Cerca

Musica: parte 'La Toscana che suona', progetto Fondazione Arezzo Wave Italia (2)

Spettacolo

(Adnkronos) - ''La Toscana che suona'' punta a creare un sistema regionale che supporti, valorizzi e faciliti le band e gli artisti emergenti toscani garantendo opportunita' di suonare, formazione e altre agevolazioni sul territorio: ''fare rete'' e promuovere creativita' e cultura, due obiettivi rintracciabili nel dna della Fondazione Arezzo Wave Italia sin dalla sua nascita. Oltre all'obiettivo di catalizzare l'attenzione da parte di media, investitori, etichette, organizzazioni culturali, opinione pubblica etc., in modo da rende efficace la rete, obiettivo a medio termine e' l'''esportazione'' delle eccellenze toscane nelle altre regioni italiane e l'affermazione dei talenti locali a livello nazionale.

A lungo termine, la Toscana - spiegano gli organizzatori - ''diviene punto di riferimento dei giovani musicisti grazie al suo approccio vivace e sempre aggiornato alle espressioni musicali e artistiche, grazie al ventaglio di opportunita' che concede, grazie alla fiducia e al credito che da' ai giovani e alla stessa professione di musicista, da considerare finalmente alla stregua di una professione ''normale''.

L'obiettivo a lungo periodo ha a che fare col positioning e con il marketing territoriale, ovvero con il consolidamento dell'immagine della Toscana come il posto dove suonare, sia nella percezione del resto d'Italia che dell'estero, consapevoli che la cultura e' sviluppo per il territorio e per la qualita' della vita di chi lo abita''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog