Cerca

Ravenna: Matteucci, mi aspettavo vittoria a primo turno ma non cosi' ampia

Politica

Ravenna, 19 mag. - (Adnkronos) - "Si' me l'aspettavo, ma non con queste dimensioni, perche' e' un momento molto difficile per tutta l'Italia". Cosi' il sindaco di Ravenna Fabrizio Matteucci rieletto per il secondo mandato con quasi il 55% dei consensi, commenta con l'ADNKRONOS, la sua vittoria elettorale al primo turno. Una riconferma alla guida della citta' che, aggiunge il primo cittadino, "da' stabilita' e forza all'azione dell'amministrazione". Certo "non basta questo a risolvere i problemi che hanno la testa dura" prosegue Matteucci, ma "ci rimetteremo subito al lavoro su impegni gia' tracciati" nella prima legislatura.

Quanto alla giunta, che sara' nominata entro i prossimi 8 giorni, Matteucci spiega che "ci saranno delle conferme e delle novita'". La scelta, aggiunge, "sara' tra la rosa di nomi che ciascuno delle 5 liste di appoggio alla mia candidatura mi faranno pervenire". Si tratta del Pd, Sel, Idv, Pri, Federazione della sinistra e Laburisti. Non mancheranno le donne, ma "non mi lego le mani al 50%" rimarca il primo cittadino che sul boom dei grillini taglia corto "io non ho pregiudizi su di loro, spero non ne abbiano loro nei miei confronti".

Matteucci si dice poi "molto ottimista" per i ballottaggi che il centrosinitra deve ancora affrontare, come nel caso del Comune di Rimini, ma concorda con l'idea di una fase di cambiamento generale nel Paese: "il risultato di Milano - osserva su questo punto - si commenta da solo". "Sono molto ottimista - ripete - ma sono anche molto preoccupato perche' la distruzione del tessuno sociale operato dal berlusconismo richiede un lavoro di ricostruzione per il quale serviranno anni".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog