Cerca

Siria: tv libanese, sicurezza rafforzata su entrambi i lati del confine

Esteri

Damasco, 19 mag. - (Adnkronos/Aki) - Le forze di sicurezza siriane e quelle libanesi hanno rafforzato la presenza lungo il confine tra i due Paesi. Lo riferisce la tv libanese Lbc, precisando che stamani sono stati uditi colpi d'arma da fuoco nella zona di Arida. L'obiettivo dell'Esercito siriano sarebbe quello di bloccare la fuga nel Paese dei Cedri delle famiglie che tentano di sfuggire alla dura repressione delle proteste antigovernative, esplose in Siria a meta' marzo.

Dall'inizio della mobilitazione contro il presidente Bashar al-Assad e la sua amministrazione, oltre cinquemila famiglie sarebbero riuscite a fuggire dalla Siria nel Paese dei Cedri. Ma da giorni le forze di sicurezza siriane, secondo quanto riferito dagli attivisti, hanno rafforzato l'assedio nei villaggi di confine. Due giorni fa una fonte della sicurezza libanese citata dall'agenzia di stampa Dpa riferiva che una barriera di filo spinato sarebbe stata eretta dall'Esercito siriano lungo la frontiera, nei pressi della zona di Wadi Khaled, nota per essere un'area di traffici tra i due Paesi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog