Cerca

Tabacco: Masiello (Coldiretti), direttiva su ingredienti spazzerebbe via comparto

Economia

Caserta, 19 mag. (Adnkronos/Labitalia) - "Questa direttiva spazzerebbe via da mercato internazionale l'intera filiera produttiva di tabacco Burley italiano". Cosi' Gennarino Masiello, vice presidente nazionale della Coldiretti, a margine del convegno 'Miglioramento della sostenibilita' della coltura del tabacco Burley' tenutosi oggi a San Leucio di Caserta, commenta con LABITALIA la possibilita' di una direttiva europea che vieti l'utilizzo di ingredienti nella manifattura di sigarette. Il convegno e' stato organizzato nell'ambito dell'Accordo di programma tra il ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e la Philip Morris Italia per la ricerca e il miglioramento qualitativo del tabacco italiano.

"Quella del tabacco Burley -ha continuato Masiello- e' una produzione concentrata in larga parte in Campania e la direttiva porterebbe alla chiusura di imprese agricole nell'immediato con un forte aumento della disoccupazione". Masiello, dopo aver ricordato le difficolta' nella riconversione di questa attivita', ha aggiunto che "il divieto nell'uso di ingredienti va contrastato in tutti i modi". "Stiamo vigilando in modo che -ha concluso- anche il governo si impegni su questo tema".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog