Cerca

Amministrative: sit-in opposizione all'Agcom, fermare broglio mediatico

Politica

Roma, 19 mag. - (Adnkronos) - "Siamo a conoscenza dell'esistenza di un broglio mediatico, un piano di Berlusconi per l'abbattimento della par condicio a Cagliari, Napoli, Milano, Trieste dove il candidato del centrodestra sara' 'appiccicato' al presidente del Consiglio o ai ministri. Avvisiamo l'arbitro affinche' segua in modo straordinario e quotidiano la situazione". E' Giuseppe Giulietti, portavoce di Articolo 21, a mettere in guardia l'Agcom in vista dei prossimi ballottaggi per le amministrative.

Proprio l'associazione Articolo 21 e' stata uno degli organizzatori di un sit in davanti alla sede dell'Agcom cui hanno preso parte, tra gli altri, Roberto Zaccaria, Vincenzo Vita e Francesca Puglisi per il Pd, Pancho Pardi per l'Idv, Gennaro Migliore per Sel. Chiedendo anche una particolare attenzione dell'Autorita' in vista dei referendum, il sit in ha enfatizzato l'aspetto dei tempi e dei modi dell'intervento dell'Agcom, richiamando anche la legge Frattini sul conflitto di interessi: "In caso di violazioni bisogna intervenire subito, vogliamo che i tempi compensativi siano dati in tempo e non venerdi' prossimo -ha detto Giulietti-, valutando anche l'ipotesi di violazioni in cui e' possibile comminare una sanzione pari al 3% del fatturato. La legge lo prevede".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog