Cerca

Carceri: Osservatorio, detenuto muore nel carcere di Pisa

Cronaca

Roma, 19 mag. - (Adnkronos) - Ennesima morte dietro le sbarre. Mario Santini, detenuto sessantenne del carcere 'Don Bosco' di Pisa e' morto ieri pomeriggio nella sua cella. Lo comunicano i Radicali Italiani, le associazioni 'Il Detenuto Ignoto', 'Antigone', 'A Buon Diritto', e le redazioni 'Radiocarcere' e 'Ristretti Orizzonti' che hanno promosso l'Osservatorio permanente sulle morti in carcere.

''Santini - si legge nella nota - era considerato un detenuto a 'bassa pericolosita'': aveva gia' fruito di diversi permessi-premio, dai quali era sempre rientrato regolarmente, ma era anche un uomo gravemente ammalato, debilitato dalla tossicodipendenza e dall'Aids. A marzo, solo dopo che ha cominciato a 'sputare sangue', ottiene degli esami clinici approfonditi e gli viene diagnosticato un tumore ai polmoni, ormai allo stadio avanzato. Francesco Ceraudo, gia' responsabile sanitario del Don Bosco, attualmente direttore del Centro Regionale per la Salute in carcere della Toscana, che conosceva bene Mario Santini, si adopera subito perche' ottenga una misura alternativa, o quantomeno il ricovero ospedaliero senza piantonamento, in modo da potersi curare in maniera adeguata''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog