Cerca

Toscana: Sgherri (Fds) chiede controlli su elettrodotto in quartiere di Pisa

Cronaca

Firenze, 19 mag. - (Adnkronos) - Promuovere, per quanto di competenza e di concerto con tutti gli attori coinvolti nella vicenda, azioni tese a monitorare la situazione e agire di conseguenza per tutelare la salute dei cittadini del quartiere Barbaricina di Pisa e degli studenti delle scuole Toti e Toniolo, che - come emerge da studi compiuti nel corso del tempo - sono esposti ai campi magnetici provenienti dall'elettrodotto che insiste nella zona. E' questa la ratio dell'interrogazione urgente presentata oggi alla Giunta Regionale della Toscana da Monica Sgherri, capogruppo della Federazione della Sinistra - Verdi.

''A quanto risulta - spiega Sgherri - nel corso del tempo i valori emersi hanno imposto cautelativamente una serie di interventi, quali fra gli altri il trasferimento degli studenti della scuola ''Toti'' presso la succursale ''Toniolo'', nonche' altri tesi a mitigare la consistenza dei campi magnetici. E' pero' necessario monitorare attentamente la situazione e conseguentemente valutare interventi di natura piu' strutturale - come l'interramento dell'elettrodotto - a tutela di cittadini e studenti della zona, come per altro stanno chiedendo da anni i residenti. Questo - conclude Sgherri - con un intervento anche della Regione per promuovere un tavolo tecnico con enti e realta' coinvolte e azioni capaci di individuare le migliori soluzioni tecniche, a seguito di opportuni monitoraggi''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog