Cerca

Disabili: Ledha propone 'Liveas', delegazione ricevuta in Consiglio Lombardia

Cronaca

Milano, 19 mag. (Adnkronos/Adnkronos Salute) - Sperimentare in Lombardia i Liveas (Livelli essenziali di assistenza sociale), e studiare a favore dei disabili progetti per la vita indipendente e nuovi modelli di comunita' alloggio. E' la richiesta della Ledha (Lega per i diritti delle persone con disabilita'), che oggi ha organizzato davanti al Pirellone una protesta contro i tagli del Governo ai fondi per la spesa sociale. Una delegazione delle associazioni di disabili e portatori di handicap e' stata ricevuta nel Palazzo del Consiglio regionale dall'Ufficio di presidenza della Commissione Sanita' e assistenza, alla presenza del presidente del Consiglio regionale lombardo Davide Boni (Lega).

Alla presidente della Commissione Sanita' Margherita Peroni (Pdl), il presidente della Ledha Fulvio Santagostini, la presidente di Anffas Lombardia Carla Torselli, e Cinzia Rossetti per Vita indipendente - riferisce il Consiglio in una nota - hanno esposto le loro preoccupazioni per quanto riguarda il mantenimento degli attuali servizi, chiedendo che Regione Lombardia intervenga presso il Governo per ripristinare i fondi destinati alle politiche sociali e alla non autosufficienza.

"E' inutile negare che la situazione non e' delle piu' facili - dice Boni - Si tratta di fare scelte strategiche e il Consiglio regionale, in quanto organo legislativo, dovra' portare avanti questa battaglia. Per noi la persona e' il centro delle politiche sociali. Certo non vorremmo che iniziative come quella avvenuta stamane dinanzi alla Stazione Centrale, e qualche fischio di troppo rivolto ai rappresentanti delle istituzioni, politicizzino una tematica di questo tipo, distogliendo l'attenzione di tutti dal vero obiettivo da perseguire tutti insieme: quello di tutelare i diritti delle persone", precisa. "In questa fase - sottolinea Peroni - dobbiamo rafforzare quanto abbiamo gia' fatto per il welfare lombardo e sono passi che devono essere compiuti in stretta collaborazione tra Consiglio e Giunta regionale. Le nostre maggiori preoccupazioni devono essere rivolte a garantire adeguate risorse per le famiglie e gli assistiti". All'incontro hanno partecipato anche i consiglieri regionali del Pd Sara Valmaggi, Carlo Borghetti, Agostino Alloni e Mario Barboni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog