Cerca

Disabili: Formigoni a Governo, annullare tagli

Cronaca

Milano, 19 mag. - (Adnkronos/Adnkronos Salute) - Il Governo annulli i tagli ai fondi per le politiche sociali e il sostegno ai disabili. E' il messaggio che il presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, ha affidato a una lettera inviata al ministro del Welfare Maurizio Sacconi.

Il governatore e' intervenuto stamattina, con l'assessore alla Famiglia, conciliazione, integrazione e solidarieta' sociale Giulio Boscagli, al presidio organizzato nel piazzale della Stazione Centrale di Milano dalla Lega per i diritti delle persone con disabilita' (Ledha) e si e' complimentato con i manifestanti per "una presenza civile, compatta, composta". Poi ha assicurato che la Regione Lombardia "si impegnera' al massimo perche' nessuno sia lasciato da solo. Un tema come quello della disabilita' non puo' essere sottoposto a tagli: sappiamo bene che c'e' un momento di difficolta' economica che non interessa soltanto il nostro Paese e ci impone sacrifici, ma le istituzioni devono dare la massima attenzione a chi vive in una condizione di disagio".

Dal 1 luglio, ha ricordato a questo proposito Formigoni, in 5 Asl della Lombardia (Milano citta', Milano 1, Brescia, Varese e Lodi), sara' sperimentata una nuova modalita' di gestione dell'assistenza socio-sanitaria integrata (con particolare riguardo alla domiciliarita'), destinata a modificare una parte importante del Welfare lombardo. Il progetto prevede un'equipe multidisciplinare che valuti in modo univoco i bisogni e indirizzi l'accesso ai servizi di assistenza, un nuovo ruolo di informazione e supporto per l'attivazione dell'assistenza domiciliare garantito dalle farmacie, formazione per il personale e ingresso a pieno titolo dell'Auser (associazione per l'Autogestione dei servizi e della solidarieta') nel sistema di Welfare. "Per realizzare questa sperimentazione, che comprende diversi interventi che coinvolgono a vario titolo Comuni, Asl, farmacie e Auser - ha spiegato Formigoni - vengono stanziati 40 milioni di risorse in piu', che si aggiungono ai 90 milioni gia' messi a disposizione delle Asl per il 2011".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog