Cerca

Milano: Milly Moratti, al ballottaggio terzo polo e grillini voteranno per cambiamento

Politica

Milano, 19 mag. (Adnkronos) - Una citta' scomposta, poco vivibile e dove sono i cittadini a chiedere un grande cambiamento. Una svolta che l'amministrazione di Letizia Moratti non ha saputo realizzare e che invece puo' essere la forza del candidato sindaco Giuliano Pisapia. Un candidato che ha buone possibilita' di essere appoggiato anche dagli elettori del Terzo Polo e del Movimento 5 stelle, che desiderano cambiare a loro volta. Questa l'analisi di Milly Moratti, consigliere comunale uscente e primo nome di una lista civica a sostegno del candidato sindaco del centrosinistra, relativa allo scenario politico apertosi a Milano con il ballottaggio.

"Se gli elettori del Terzo Polo- dice Moratti all'Adnkronos- hanno votato il loro candidato perche' lo hanno ascoltato, hanno intenzione di cambiare". Inoltre sottolinea che "i grillini sicuramente non si possono riconoscere nel centrodestra".Milly Moratti aggiunge che "il movimento 5 stelle e' molto vicino alle esigenze di partecipazione diretta dei cittadini" e per questo " i suoi elettori - afferma- diranno attivamente no al centrodestra".

Alla domanda su quali siano le prospettive che si aprirebbero alla citta' nel caso in cui venisse eletto Pisapia, Milly Moratti afferma che "il centrosinistra vuole fare un piano per la citta'". Inolltre dice di tenere molto "al fatto che nei momenti in cui si progetta e si decide, la partecipazione dei cittadini sia assicurata". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog