Cerca

Immigrati: presidente Provincia Vicenza, solo profughi e impegni certi (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Di fronte a tanta incertezza e a tanta precarieta' il Presidente della provincia di Vicenza si schiera ''dalla parte dei Sindaci e, con loro, dei cittadini e del territorio. Nel nome non tanto e non solo della solidarieta', che appartiene senza alcun dubbio alla tradizione veneta e vicentina, ma della correttezza e del rispetto che devono essere alla base dell'azione politica e amministrativa, a tutti i livelli di governo''.

''Bene se ci sono sindaci che hanno strutture da mettere a disposizione degli stranieri - prosegue Schneck - il Governo riconosca la loro buona volonta' e li premi con incentivi e, perche' no, con la possibilita' di derogare al patto di stabilita', in modo da avere risorse per dare risposte concrete in tempi celeri sia agli stranieri che ai propri cittadini. Ma, nello stesso tempo, il Governo rispetti quei Comuni che non hanno la possibilita' di prendersi carico di stranieri.''

Infine, una considerazione: ''Senza distinguere tra profughi e non, si corre il rischio di aprire indiscriminatamente le porte dell'Italia all'Africa e gli arrivi potrebbero aumentare in maniera esponenziale: e' questo che vogliamo? L'Italia e' in grado, poi, di rispondere adeguatamente alle esigenze di tutti garantendo i suoi cittadini?''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog