Cerca

Milano: Palmeri, se Pisapia sara' sindaco ringrazi Moratti e Pdl

Politica

Milano, 19 mag. (Adnkronos) - "Se Pisapia sara' sindaco, deve ringraziare la Moratti e il Pdl per la prateria che gli hanno aperto con grandi mancanze amministrative e politiche. Se la Moratti sara' sindaco, avra' invertito il risultato molto negativo del primo turno solo modificando in modo sostanziale non solo la campagna elettorale ma anche la visione politica del suo partito in relazione alla Citta' e la modalita' di gestione del Pdl a livello locale e nazionale". Lo ha detto Manfredi Palmeri, gia' candidato sindaco alle scorse amministrative a Milano.

"Le domande che oggi il Pdl e' costretto a farsi dall'evidenza dei risultati e non da una maturazione di coscienza -continua- avevano qualche risposta gia' nelle tante questioni che io e altri avevamo posto. I dirigenti, che con un atteggiamento sordo muto e cieco potrebbero portare Pisapia a fare il sindaco di Milano, non piangano adesso lacrime da coccodrillo e non si stupiscano: avevo detto con chiarezza e motivazione cio' che sarebbe accaduto. I primi a pagare saranno, anzi gia' sono, i tanti militanti, a partire dai consiglieri di zona eletti (pochi) e esclusi (molti), che vedono tradito il proprio impegno".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog