Cerca

Infrastrutture: Rossi, ammodernare la Toscana per uno sviluppo di qualita' (3)

Economia

(Adnkronos) - ''Una regione che sconta, quasi giornalmente - insiste Rossi - blocchi, ingorghi e file sulla Fi-Pi-Li oppure costringe a viaggiare in un tratturo (non si puo' definire in altro modo) come l'Autopalio, non e' in grado di attrarre investimenti. Se le cose restano cosi', la Toscana rischiera' di diventare solo un buen retiro. Ma noi non vogliamo essere la regione del buen retiro, ma una regione produttiva che cresce, che pensa al futuro, che si modernizza e da' una risposta ai centomila gia' ora disoccupati a cui se ne aggiungeranno altre decine di migliaia nei prossimi mesi''.

A chi esprime perplessita' sulle ricadute ambientali di queste opere infrastrutturali Rossi replica che non si aggiunge niente all'esistente, ma si modernizza la rete viaria, che quanto piu' e' fluida, tanto meno inquina. E poi rilancia: ''Sono dell'opinione che bisognerebbe fare una valutazione di impatto sanitario su quanto costa stare un'ora in coda su un'autostrada bloccata in termini di stress, costi economici, salute personale e impatto sulla qualita' dell'aria. Ammodernare l'esistente senza aggiungere nulla rende un servizio a tutti, e rende la qualita' della vita migliore''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog