Cerca

Infrastrutture: Rossi, ammodernare la Toscana per uno sviluppo di qualita'

Economia

Firenze, 19 mag. - (Adnkronos) - ''Via libera al lotto zero per i lavori della terza corsia tra Barberino e Firenze-nord. E' il primo cantiere da quando sono presidente, e come Regione stiamo lavorando insieme a amministrazioni comunali e provinciali e a Autostrade per l'Italia perche' ne seguano a breve tanti altri. Tutte opere di ammodernamento necessarie, in grado di attrarre investimenti e di dare una risposta a quello che e' il nostro assillo numero uno: l'occupazione''. Lo ha detto oggi il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, inaugurando insieme al sindaco di Calenzano, Alessio Biagioli, alla vicepresidente della Provincia di Firenze, Laura Cantini, e al condirettore generale dello sviluppo rete di Autostrade per l'Italia, Gennarino Tozzi, la mostra ''Un percorso insieme'' sullo sviluppo della Autostrada A1 nel territorio tra Calenzano e Barberino.

I lavori infrasttturali programmati sono la terza corsia sul tratto Firenze sud-Incisa, su quello Incisa-Valdrano, e poi sull'autostrada Firenze-Mare. ''Qui si sta discutendo - spiega il presidente Rossi - per concludere i progetti definitivi relativi ai tratti Firenze-Pistoia e Pistoia-Montecatini. In tutto un pacchetto di 5 miliardi di investimenti che nell'arco di 1 anno, un anno e mezzo, dobbiamo mettere in campo. Anche per la Tirrenica peraltro si sta procedendo: il Cipe ha deliberato il finanziamento di 2 miliardi e l'orientamento e' quello di costruirla sulla variante Aurelia. Come e' noto, ci sono questioni per il percorso nel sud della Toscana, le discuteremo, ma anche qui bisogna procedere. Presto e bene''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog