Cerca

Umbria: Fitto, su bilancio attenderemo decisione Corte Costituzionale

Economia

Roma, 19 mag. - (Adnkronos) - "Attenderemo la decisione della Corte Costituzionale". Cosi' il ministro per i Rapporti con le Regioni e per la Coesione territoriale Raffaele Fitto replica alle dichiarazioni dell'assessore regionale al Bilancio della Regione Umbria, Franco Tomassoni, che aveva annunciato la volonta' da parte della Regione di non modificare la legge n. 4 del 2011, recante 'Disposizioni collegate alla manovra di bilancio 2011 in materia di entrate e di spese', impugnata questa mattina dal Consiglio dei Ministri.

"L'ipotesi di possibili modifiche alla legge impugnata - spiega Fitto - era scaturita, nel rispetto del principio di leale collaborazione, da contatti a livello tecnico tra gli uffici legislativi, dopo che il Ministero dell'Economia e delle Finanze e i Dipartimenti della Pubblica Amministrazione e della Innovazione e quello delle Politiche Europee avevano chiesto l'impugnativa della legge dinanzi alla Corte Costituzionale con motivate argomentazioni".

"E' bene ricordare, infatti - prosegue il ministro - che tra i motivi di impugnativa non vi e' solo la tematica delle agevolazioni Irap, ma anche l'introduzione di una misura selettiva e, dunque, vietata dal diritto comunitario nonche' la violazione della disciplina generale in materia di accesso alla dirigenza del Ssn". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog