Cerca

Roma: Galloro (Pd), sull'emergenza casa debacle per il Comune

Cronaca

Roma, 19 mag. (Adnkronos) - ''Piu' che mai traballante l'impalcatura per coprire l'immobilismo dell'amministrazione capitolina sul tema casa. Il Comune annuncia trionfalmente l'arrivo nei prossimi mesi del bando per l'assegnazione di alloggi di edilizia residenziale, in ritardo di oltre un anno e mezzo, e l'acquisto di un numero di alloggi del tutto risibile. Il Campidoglio pubblicizza fieramente l'acquisto di 150 alloggi a Rocca Cencia e questa resta la media annuale dell' amministrazione Alemanno, quando chi l'ha preceduta viaggiava ad una media di 700 abitazioni all'anno''. Cosi', in una nota il consigliere provinciale del Pd a Roma Nicola Galloro.

''Crolla il numero di assegnazioni - prosegue - In compenso da quando c'e' Alemanno sono aumentate a dismisura le occupazioni in citta' di interi palazzi e, poiche' l'amministrazione comunale non e' piu' in grado di gestire il fenomeno, ha pensato bene di fare una delibera apposita, la n.124 del 13 aprile per dare 904 alloggi a chi occupa irregolarmente immobili''.

''Con questa delibera - spiega l'esponente del Pd - il Campidoglio si appresta a regolarizzare le occupazioni di Corso Italia, l'ex ospedale Regina Elena, via Marchisio, Via Volonta' 9, Via Lucio Sestio, Via dei Castani 44, via di Portonaccio 36, via Amedeo II, via dei radiotelegrafisti, via Spalla 53, via forte Braccio 30, via Tempesta, via Predestina 913, viale del Policlinico, via Appia 416, via Filippo Scolari. A questo elenco si aggiungono altre occupazioni non ancora riconosciute e che coinvolgono circa mille famiglie. E' una vera debacle per il Comune, che, incapace di governare il fenomeno dell'emergenza abitativa, favorisce situazioni di irregolarita' anche dovute all'esasperazione''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog