Cerca

Trasporti: Cicu (Pdl), serve sostegno governo su crisi caro-traghetti per Sardegna

Economia

Cagliari, 19 mag. - (Adnkronos) - ''E' ora che il Governo nazionale faccia la sua parte sulla crisi che attraversa il settore dei trasporti marittimi della nostra Isola. Lo scenario che ci troviamo di fronte e' allarmante. Gli interventi spiegati, con coraggio e responsabilita', da parte della Regione Sardegna, non ultima l'istituzione di una flotta sarda, non possono essere lasciati come delle politiche a se'. E' quanto mai opportuno un immediato sostegno da parte del Ministero dei Trasporti, che, pur nell'ambito delle sue competenze, possa scongiurare un ulteriore aumento delle tariffe a danno dell'economia della nostra regione''. Lo afferma il vice capogruppo del Pdl alla Camera, Salvatore Cicu, che dopo l'interpellanza urgente presentata qualche settimana fa al ministro dei Trasporti, Altero Matteoli, rilancia l'emergenza del caro-traghetti, sottolineando la necessita' di un'immediata politica da parte del Governo.

''Occorre che gli sforzi che sta mettendo in campo il Presidente della Regione Ugo Cappellacci - prosegue Cicu - siano supportati da un impegno forte a livello nazionale, finalizzato a frenare le insidie speculative delle compagnie di trasporto via mare. Siamo certi che accanto al ruolo portato avanti dalla Regione in queste settimane si affianchera' presto quello del nuovo Governo del Comune di Cagliari. Che, cosi' come il candidato a Sindaco del centrodestra Massimo Fantola ha gia' assicurato, dal suo canto, dovra' prendere una posizione chiara e importante su questo tema''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog