Cerca

Immigrati: dalla Tunisia a Lampedusa in cerca dei figli e del fratello/La Storia (3)

Cronaca

(Adnkronos) - Tra i nomi indicati nella lista di Wafa c'e' anche quello di Abde Rahim Noulou, 32 anni, l'uomo che le due donne chiamano, con un po' di timore, 'il Capitano' e 'il Rais'. ''Era lui ai comandi della barca che e' partita il 28 aprile da Bizerte - spiega Wafa - e neppure lui ha dato piu' sue notizie. Domani arriva in Italia, dalla Francia, sua moglie, perche' anche lei vuole sapere che fine ha fatto il marito''.

E poi ci sono Bedreddene Bentehe, di appena 19 anni e Khaled Mersani, un altro giovane tunisino che e' fuggito dalla Tunisia in cerca di un futuro migliore. Wafa e Ilgiya girano l'Italia da una settimana, da Roma, a Marsala, a Trapani.

''Sono stata all'Ufficio Immigrazione della Questura di Roma - spiega Wafa - ma mi hanno fatto vedere al computer i nomi dei tunisini e non c'era ne' quello di mio fratello ne' quello dei figli di Ilgiya. Al Centro d'accoglienza di Trapani, ho mostrato la foto di Bechir, ma neppure li' lo hanno riconosciuto''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog