Cerca

Toscana: Regione, frutta nelle scuole a 67 mila allievi di 467 istituti (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Due gli obiettivi del programma: a) promuovere il consumo di frutta e verdura fra i bambini e con esso abitudini alimentari sane ed equilibrate. Si contribuisce cosi' a combattere obesita' e malattie b) far conoscere i prodotti del territorio, le loro caratteristiche, la stagionalita'. Incentivare l'acquisto consapevole da parte delle famiglie e la filiera corta.

''I ragazzi che hanno partecipato al programma - ha sottolineato l'assessore all'agricoltura della Regione Toscana, Gianni Salvadori - hanno avuto la possibilita' di visitare numerose fattorie situate nel territorio di tutta la Toscana e hanno potuto vedere direttamente sui campi o negli orti come si coltivano e come si producono la frutta e la verdura''.

''Oltre all'aspetto relativo all'educazione alimentare - ha continuato l'assessore all'agricoltura Salvadori - e' importante che i ragazzi conoscano l'origine dei prodotti e imparino ad apprezzarne il legame con il territorio. Peraltro in Toscana ci sono numerose varieta' di frutta e di ortaggi, molti dei quali sono censiti nell'elenco dei prodotti tradizionali, e che si distinguono per essere particolarmente pregiate e gustose: pesche, ciliegie, mele, fichi e tanti altri prodotti che e' importante conoscere per riscorprirle e per contribuire a rilanciarne il consumo''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog