Cerca

Reggio Emilia: rifornivano di coca paesi di montagna su Appennino, due arresti

Cronaca

Reggio Emilia, 20 mag. (Adnkronos) - Approvvigionavano di cocaina l'Appennino reggiano i due due giovani arrestati dai carabinieri di Castelnovo Monti. Secondo i militari, che hanno anche sequestrato 160 grammi di cocaina, oltre 8.300 euro in contanti e l''agenda del malaffare' con tanto di nomi associati ad importi, i due arrestati rifornivano tutta la zona che va da Prato Fontana di Reggio Emilia dino ai comuni dell'Appennino reggiano.

In manette sono finiti Ahmed Marcchoudi, 36enne, e Mohammed Eddarif, 27enne, entrambi incensurati ed abitanti in Via Gattuso della frazione Pratofontana di Reggio Emilia, dove sono stati arrestati ieri verso le 19, dopo una perquisizione domiciliare. Nel corso della perquisizione infatti i Carabinieri hanno trovato cocaina per circa 160 grammi, suddivisa in diversi involucri, alcuni dei quali di peso maggiore ed alcuni di peso inferiore, circa 1 o 2 grammi, gia' confezionato per essere ceduto a terzi; un bilancino di tipo digitale; materiale per il confezionamento (buste di plastica di colore blu ritagliate, ovvero dello stesso colore di quelle che confezionavano i quantitativi di stupefacente piu' piccoli rinvenuti); circa 9.000 euro in contanti, ritenuti provento dell'illecita attivita' di spaccio; ''l'agenda'' con nomi di persona associati a importi di denaro, a significare la conferma dell'illecita attivita' condotta. Appunti ora al'attento esame investigativo dei carabinieri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog