Cerca

Borsa: europee invertono rotta al giro di boa, Ftse Mib -0,28%

Finanza

Milano, 20 mag. (Adnkronos) - Le borse europee invertono la rotta al giro di boa, in attesa dell'avvio di Wall Street. Dopo una partenza positiva le principali piazze finanziarie d'Europa hanno progressivamente rallentato il passo, per poi passare in territorio negativo. A meta' seduta Londra rimane l'unica piazza in rialzo, con il Ftse 100 in progresso dello 0,15%. In calo Francoforte (-0,55%), Parigi (-0,21%), Amsterdam (-0,18%) e Milano, con il Ftse Mib in flessione dello 0,28% a 21.499 punti.

Sul Ftse Mib le vendite colpiscono i titoli del comparto bancario. Bpm arretra dell'1,42%, Unicredit dell'1,10%, Banco Popolare perde l'1,14% e Intesa Sanpaolo lo 0,75%. Ieri il consiglio il consiglio di gestione di Ca' de Sass ha fissato a 1,369 euro il prezzo delle azioni ordinarie relative dell'aumento di capitale da 5 miliardi di euro, con uno sconto del 24% sul prezzo teorico ex diritto e un rapporto di concambio di 2 azioni di nuova emissione ogni 7 azioni possedute. Mps perde lo 0,44% e Ubi banca viaggia in controtendenza con un rialzo dello 0,27%.

In flessione anche Fiat Industrial (-1,65%) e Pirelli (-1,15%). Fra gli assicurativi Fondiaria-Sai lascia sul terreno l'1,02% e Generali lo 0,51%. Lettera anche sulle utility, il cui comparto e' guidato al ribasso da A2A (-2,03%), seguita da Snam Rete Gas (-1,05%), Enel Green Power (-0,53%), Enel (-0,30%) e Terna (-0,30%). (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog