Cerca

Toscana: Consiglio regionale, Danti presenta cd per donazione di organi

Cronaca

Firenze, 20 mag. - (Adnkronos) - ''La vita puo' essere donata, al di la' e oltre, e la musica e' un mezzo per avvicinare i giovani e diffondere, in modo innovativo, un messaggio importante e sensibilizzarli alla donazione degli organi''. Cosi' il presidente della Commissione Cultura del Consiglio regionale della Toscana, Nicola Danti (Pd), e' intervenuto alla conferenza stampa di presentazione dell'iniziativa ''Ti voglio bene anche se non so chi sei'', nata da un'idea di Marinella e Roberto Ferri, produttori del cd, con il supporto e la supervisione di Franco Battiato.

Lo scopo di questo progetto e', con la vendita del cd, di raccogliere fondi per la ricerca scientifica per lo studio e la cura di malattie epatiche e per promuovere la donazione di organi. Nel campo dell'epatologia si rileva un'enorme diffusione di malattie del fegato: in Italia, sono 2 milioni e 500 mila le persone affette da epatite B e C, oltre 2 milioni le persone con epatopatia legata ad abuso di bevande alcoliche, 21mila i decessi all'anno per cirrosi o tumore al fegato. Inoltre, le malattie epatiche sono la prima causa di morte nella fascia di eta' tra i 35 e i 44 anni e la terza tra i 45 e i 54 anni. L'unica terapia per i malati terminali di fegato e' il trapianto.

Alla conferenza stampa sono intervenuti tra gli altri Federico Gelli, medico ed ex vice presidente della regione Toscana, il direttore del Centro Trapianto di Fegato di Padova Umberto Cillo, il direttore artistico del progetto Roberto Ferri. Tra i testimonial presenti Barbara Enrichi e Pia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog