Cerca

Wojtyla: Alemanno, su statua sentiremo parere gente e potrebbero esserci cambiamenti

Cronaca

Roma, 20 mag. - (Adnkronos) - "Ascolteremo il parere della gente, con molta calma. Se il giudizio della gente non sara' positivo, non si identificheranno in questa statua, non la sentiranno rappresentativa di Giovanni Paolo II, magari allora dei cambiamenti potranno essere fatti". Lo ha detto il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, ai microfoni di Radio Vaticana in merito alla statua dedicata a Giovanni Paolo II a piazza dei Cinquecento alla stazione Termini.

Non sta al sindaco "fare il critico artistico o entrare in questo dibattito. La statua -ha proseguito- e' stata scelta in base a un'istruttoria fatta dalla nostra sovrintendenza comunale che ha coinvolto tutti i pareri piu' autorevoli quindi c'e' stato un iter totalmente autonomo da parte dell'amministrazione, in un percorso ben scandito e indipendente da decisioni politiche". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog