Cerca

Dell'Utri assolto, non ci fu estorsione nei confronti dell'imprenditore Garaffa

Cronaca

Milano, 20 mag. (Adnkronos) - Il senatore del Pdl, Marcello Dell'Utri, è stato assolto dal tribunale di Milano dall'accusa di tentata estorsione nei confronti dell'imprenditore Vincenzo Garraffa, patron della Pallacanestro Trapani. Dell'Utri è stato assolto ''perché il fatto non sussiste''. Dell'Utri era accusato del reato in concorso con il boss mafioso Vincenzo Virga, anch'egli assolto. I giudici di Milano hanno accolto le richieste della difesa e 'bocciato' la richiesta della procura generale. Ieri Isabella Pugliese aveva chiesto due anni di reclusione per Dell'Utri. La richiesta formulata nel processo d'appello tris che si e' concluso oggi. Assolto anche Vincenzo Virga che ha assistito in videoconferenza alla decisione dei giudici milanesi.

''Anche il giudice della Cassazione non potrà non tenere conto di questa assoluzione''. Così Giovanni Di Peri e Pietro Federico, legali di Dell'Utri, commentano l'assoluzione. Un episodio che era finito negli atti dell'inchiesta del processo di Palermo e che oggi si conclude positivamente per Dell'Utri.''L'assoluzione perché il fatto non sussiste - spiegano i legali - avvalora la nostra tesi sull'innocenza del nostro assistito''.

'Deluso''. Così Vincenzo Garraffa, il patron della Pallacanestro Trapani, vittima della presunta tentata estorsione da parte del senatore Marcello Dell'Utri e del boss Vincenzo Virga, commenta l'assoluzione nei confronti dei due imputati, decisa oggi dai giudici d'appello di Milano. ''E' una vergogna vera'', aggiunge e sottolinea che ''come cittadino ed ex parlamentare non posso che avere fiducia e rispettare la sentenza, anche se ingiusta''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog