Cerca

Enel: lunedi' a Roma fiaccolata lavoratori Centrale di Porto Tolle

Economia

Porto Tolle (Ro), 20 mag. - (Adnkronos) - ''Se chiude la centrale Enel si spegne l'economia. Accendiamo una "luce per Porto Tolle". Dopo lo stop del Consiglio di Stato alla riconversione a carbone, da oggi siamo in stato di agitazione e lunedi' saremo a Roma per organizzare una fiaccolata. Lavoratori e cittadini chiedono impegno per tutelare il diritto al lavoro e sollecitano le istituzioni ad adottare azioni specifiche per la vicenda della centrale di Porto Tolle. Lunedi' a Roma, sara' al nostro fianco il vescovo di Chioggia, Adriano Tessarollo, che ha sempre dimostrato solidarieta' ai nostri appelli''. Lo annuncia il portavoce dei lavoratori della Centrale Enel di Porto Tolle, Maurizio Ferro.

''La manifestazione iniziera' alle 17.30: lavoratori, imprenditori e i rappresentanti della politica si riuniranno pacificamente in difesa del lavoro e dell'economia del nostro territorio. Al calare del sole si accenderanno le luci di 300 lumini: sara' un momento di speranza e dopo la preghiera del vescono ci sara' il ritorno a Porto Tolle'', spiega Ferro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog