Cerca

Irlanda: Fmi, bene attuazione riforme ma scenario e' peggiorato

Economia

Washington, 20 mag. - (Adnkronos) - "Il programma (di riforme) procede" ma "lo scenario internazionale e' peggiorato, di qui la necessita' di una decisa implementazione" delle misure decise dal governo di Dublino in collaborazione con Unione Europea e Fondo Monetario Internazionale. E' il commento dello stesso Fmi nel rapporto sulla situazione economica in Irlanda, alla luce dei finanziamenti erogati nel quadro del piano di salvataggio deciso nel dicembre 2010.

Il rapporto sottolinea come quasi tutti i parametri relativi all'andamento dei conti pubblici siano stati rispettati mentre l'andamento dei tassi sui bond di Dublino, dopo il calo seguito all'annuncio della riforma del sistema creditizio alla fine di marzo, sia tornato ai massimi. Inoltre nelle ultime settimane il rating sul debito irlandese e sulle banche nazionali e' stato nuovamente tagliato.

Di qui la necessita' - evidenzia il Fondo - di una rapida attuazione delle riforme, fondamentale per l'Irlanda per tornare sui mercati internazionali a tassi 'accettabili'. Segnali incoraggianti arrivano invece dal rapporto debito/Pil che nel 2013 dovrebbe toccare il massimo al 120%, rispetto al 125% stimato in precedenza: per il 2016 e' previsto un calo al 117%.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog