Cerca

Mostre: Brazilian Baroque Collection, dal 25 maggio a Roma (2)

Cultura

(Adnkronos) - L'indole neo-barocca dei fratelli Campana ha trovato una naturale affinita' con l'opulenza degli interni seicenteschi della Galleria Cortona di Palazzo Pamphilj che, disegnata da Borromini e adornata nella volta dal grande affresco di Pietro da Cortona (Le Storie di Enea), costituisce uno degli esempi piu' significativi dell'eccellenza barocca romana.

Per questo speciale interno, i designers brasiliani - soliti nell'utilizzo di materiali umili di origine naturale o di produzione industriale - hanno eccezionalmente scelto di lavorare ad arredi sontuosi utilizzando soltanto materie nobili quali il bronzo, l'ottone e il marmo bianco statuario di Carrara.

L'incontro tra i Campana e il patrimonio iconografico della Roma storica e' avvenuto naturalmente. "Questo progetto - dicono - e' stato un dono, tutto si e' svolto in modo assolutamente spontaneo: Roma ci somiglia molto, ci ha aiutato a riproporzionare la cultura figurativa del nostro background, fatta sia di immagini della tradizione storica locale, il barocco in primis, che di visioni e suggestioni provenienti dalla cultura popolare".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog