Cerca

Bari: simulo' suicidio moglie, arrestato per omicidio (3)

Cronaca

(Adnkronos) - L'inchiesta, dapprima archiviata come suicidio, e' stata riaperta dalla Procura della Repubblica di Bari, sulla base anche delle motivazioni della sentenza di condanna di Alfonzetti da parte della Corte di Assise di Brindisi il 12 marzo del 2007 e confermata dalla Corte d'Appello di Lecce, il 25 giugno del 2009.

Il provvedimento cautelare recepisce la bonta' dell'impianto accusatorio, chiudendo definitivamente il cerchio sui due fatti di sangue legati a questioni economiche connesse all'eredita' delle due donne e alla necessita', da parte dell'uomo, di eliminare uno scomodo testimone, che lo avrebbe potuto accusare dell'omicidio della Lansmann.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog