Cerca

Roma: nonna di 70 anni spacciava eroina in casa, arrestata da polizia

Cronaca

Roma, 20 mag. - (Adnkronos) - Conosciuta dai tossicodipendenti del quartiere con il nome di 'nonna eroina' la donna di 70 anni arrestata ieri a Tor Bella Monaca (Roma) dagli agenti del commissariato Casilino. Non e' stato facile per gli investigatori sorprendere l'anziana che attraverso le inferriate poste a protezione della porta blindata spacciava senza rischi dall'interno del suo appartamento bunker.

Le indagini degli investigatori del Commissariato di zona, diretti dal dr Antonio Roberti, sono partite 20 giorni fa quando tre persone tossicodipendenti della zona sono state soccorse in via dell'Archeologia in overdose e portati in ospedale. Un attenta analisi degli spostamenti dei giovani ha permesso agli agenti di ricostruire le fasi precedenti al soccorso, individuando in un appartamento di via Arnaldo Brandizzi, il possibile luogo di spaccio.

Un appostamento fuori casa, l'attesa del primo acquirente della giornata e il fermo dello stesso tossicodipendente per accertarsi che l'involucro acquistato contenesse effettivamente lo stupefacente ed e' partito il blitz. Quando i poliziotti hanno fatto irruzione nell'appartamento, la donna, probabilmente aiutata dai figli presenti in casa, ha fatto in tempo a disfarsi di quasi tutta la droga in suo possesso gettandola nello scarico del bagno. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog