Cerca

Bari: uccise le sue amanti madre e figlia e simulo' suicidio, scoperto dopo 7 anni/Il punto (4)

Cronaca

(Adnkronos) - L'involucro era stato inserito all'interno del canale in modo estremamente accurato, a dimostrazione della volonta' di eliminare tracce di polvere da sparo, di sangue o di Dna della 25enne, allo scopo di sviare le indagini e di nascondere le prove. Le successive dichiarazioni rese a distanza di anni dai familiari dell'indagato hanno smentito il suo alibi testimoniando le particolari azioni compiute dallo stesso per simulare il suicidio della ragazza.

L'uomo, infatti, volendo far credere di aver passato la notte tra il 16 e il 17 gennaio nella sua abitazione e di aver incontrato la 25enne solo la mattina del 17, dopo aver dato i suoi cellulari al figlio, che rimase in casa nella sua stanzetta, lo incarico' di rispondere ad alcune telefonate che avrebbe ricevuto nel corso della notte e di inviare alcuni sms, perche' doveva risolvere un piccolo problema. Al riguardo gli lascio' delle precise istruzioni su un foglio dove era scritto il testo dei vari messaggi da inviare. Gli investigatori ritengono che l'uomo fosse in possesso di un'arma e si basano per questa supposizione sulle dichiarazioni della moglie e del figlio che dicono di aver visto in casa un oggetto in una busta che sembrava proprio una pistola.

I carabinieri hanno analizzato anche il contenuto dei due biglietti manoscritti dalla Salomi ritrovati il giorno dell'omicidio nella sua auto e negli effetti personali da cui emerge un atteggiamento riflessivo che mal si concilia con lo stato d'animo di chi ha deciso di suicidarsi. Ragione per cui si ritengono scritti dalla vittima su suggerimento di Alfonzetti, a cui viene riconosciuta una grande capacita' manipolativa. Insomma, con l'omicidio di Eleonora Salomi, secondo l'accusa Alfonzetti ha perseguito chiaramente lo scopo di rendere verosimile una ricostruzione dei fatti secondo cui l'unica responsabile della morte di Elisabeth Lansmann era la figlia, a tal punto da suicidarsi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog