Cerca

Roma: costrette a spogliarsi e filmarsi con cellulare, un arresto (2)

Cronaca

(Adnkronos) - L'epilogo a meta' ottobre, quando le due 14enni hanno trovato il coraggio di confidare ai loro genitori le violenze che erano costrette a subire. I genitori delle ragazze hanno denunciato gli abusi agli agenti del commissariato Prenestino. Gli investigatori si sono messi subito al lavoro. Sono riusciti, cosi', a scoprire che dietro quei due account dal nome tipicamente femminile, si celava un uomo di 38 anni.

Nell'abitazione del 38enne, sottoposta a perquisizione, oltre ai video realizzati dalle ragazzine, sono stati rinvenuti numerosi filmati amatoriali a contenuto pedopornografico, che sono stati sequestrati. Sulla base degli elementi di prova raccolti, l'Autorita' Giudiziaria ha emesso un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti dell'uomo, che e' stata eseguita mercoledi' scorso dagli uomini del commissariato Prenestino.

Sono in corso ulteriori indagini da parte della polizia per accertare ulteriori responsabilita' dell'uomo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog