Cerca

Toscana: Fedeli, sulla liberta' mai abbassare la guardia (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Baiardi ha parlato della seconda guerra mondiale in Italia, della Resistenza e del fascismo, arrivando a focalizzare la vicenda di Bartolozzi, da lei definito ''fulgido esempio di resistenza civile'', che piuttosto che rivelare il luogo in cui aveva portato alcuni partigiani feriti alla stazione di Montorsoli, in provincia di Firenze, si fece deportare in Germania, dove fu internato nei campi di Mauthausen e di Gusen.

''Non ha cercato vendette, ha poi fatto la sua vita pur sapendo chi aveva fatto la spia e lo aveva fatto prendere dai tedeschi'', ha detto la vedova. E il giovane nipote, prendendo spunto da quanto emerso nel corso dell'incontro, ha fatto una lucida ricostruzione della vicenda umana del nonno, uomo che aveva preferito mettere a rischio la propria esistenza piuttosto che lasciare al loro destino dei giovani partigiani che, se non messi in salvo, potevano essere presi e magari uccisi dai tedeschi o dai fascisti se non perire dissanguati a causa delle ferite che avevano subito.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog