Cerca

Strauss-Kahn: Le Parisien, per l'Eliseo catastrofe se fosse riuscito a tornare a Parigi

Esteri

Parigi, 20 mag. (Adnkronos) - All'Eliseo si tira un sospiro di sollievo pensando a cosa sarebbe accaduto se Strauss-Kahn fosse riuscito a tornare a Parigi evitando l'arresto. "Abbiamo sudato freddo. Ancora dieci minuti e sarebbe stata la catastrofe!", commenta un consigliere vicino a Nicolas Sarkozy citato da 'Le Parisien'.

Se fosse rientrato in Francia, le autorita' di Parigi si sarebbero trovate a gestire un grosso problema. Perche' la Francia non estrada, per principio, i propri cittadini. "Avremmo dovuto batterci contro gli Stati Uniti. Questo avrebbe avuto ripercussioni su tutti per mesi. Sarebbe diventato un nuovo caso Polanski!", dice un amico del presidente, che tiene a precisare: "Quando si parla di dieci minuti e' un po' impreciso. Si puo' far tornare indietro un aereo decollato, in casi gravi".

All'Eliseo si confessa inoltre, scrive ancora il giornale che ci si sente sollevati all'idea che questo caso scabroso non si avvenuto sul suolo francese in piena campagna: "Avrebbero detto che la cameriera era Ump, ci sarebbe stato un sospetto di manipolazione".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog