Cerca

Fmi: Le Pen, ha fatto troppo male ai popoli, va soppresso

Economia

Parigi, 20 mag. - (Adnkronos) - ''L'Fmi ha fatto troppo male ai popoli e non ha compiuto le sue missioni: deve dunque essere soppresso''. Ad affermarlo in una nota e' Marine Le Pen, la presidente del Front National, l'estrema destra francese. Per la candidata all'Eliseo nel 2012, ''le discussioni che iniziano sul nome e la nazionalita' del successore di Dominique Strauss-Kahn alla guida dell'Fmi non hanno alcun interesse. L'unica vera questione e' quella del futuro dell'istituzione Fmi diventata una macchina infernale al servizio dell'ideologia ultraliberale. L'Fmi nella sua forma attuale e' un'istituzione estremamente nefasta''.

Per Le Pen ''i piani di risanamento strutturali'' che l'Fmi impone ai paesi ''dove interviene si traducono sistematicamente con la privatizzazione dei servizi pubblici, lo smantellamento dello Stato, il crollo dei stipendi e delle pensioni e la soppressione delle protezioni ai confini. Come in Argentina nel 2001, in Grecia oggi, i popoli -sottolinea la leader dell'estrema destra francese- sono sempre le prime vittime dell'Fmi''.

Fmi ma non solo. Per Le Pen bisogna anche sopprimere il Wto e la Banca mondiale. ''Pervertite dall'ideologia delle grandi banche, le vecchie istituzioni Wto, Banca Mondiale e Fmi sono desueti. E' tempo di girare la pagina di un vecchio sistema che si e' messo al servizio di una casta finanziaria sconessa dai popoli''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog