Cerca

Turismo: Chiodi, servono defiscalizzazione e internazionalizzazione (2)

Economia

(Adnkronos) - "Bisogna far emergere una cultura di natura turistica che non deve rinunciare a tutte le opportunita' di investimento che si profilano -ha proseguito Chiodi- vi sono tante cose su cui bisogna intervenire, su cui bisogna investire soprattutto in un contesto di crisi internazionale che non coinvolge solo l'Italia ma tutti i paesi occidentali. Bisogna lavorare molto, servono si' piu' fondi, piu' soldi ma bisogna puntare soprattutto sulla qualita' del lavoro e la qualita' di servizi che vengono offerti".

"Lo sviluppo del turismo passa sempre piu' per aree vaste -ha sottolineato Chiodi- con una rete di attori nazionali e non, sempre piu' ampia. Le regioni che lo hanno capito hanno avuto un'opportunita' in piu'".

Per quanto riguarda il settore turistico in Abruzzo il governatore della Regione ha sottolineato che "il turismo in questa regione non va male, il settore ha risentito moltissimo di una pubblicita' negativa perche' si diceva che il terremoto del 2009 avesse colpito l'Abruzzo intero, in realta' aveva colpito purtroppo una parte della regione e non tutta la regione, c'e' stata una flessione che pero' e' stata recuperata".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog