Cerca

Roma: torna la Festa dei gatti all'ombra della Piramide Cestia

Cronaca

Roma, 20 mag. - (Adnkronos) - "Il 21 e il 22 maggio ricorre ormai da anni la festa tradizionale dedicata alla Colonia Felina della Piramide alla quale ho dato il mio sostegno di affetto e interesse per il mistero di queste magiche creature. Dedichero' tutta la mia vita all'arte e alla scoperta dei segni architettonici di luce del nostro patrimonio artistico, divulgandole. Ho progettato per questa occasione una composizione architettonica con geometrie alate al centro, una meridiana (orologio astronomico), un plastico per la ricostruzione di una nuova visione urbanistica dell'area, circondata e vegliata da una compagine, un piccolo ma immenso esercito di gatti che guardando la Piramide chiedeno per essa un nuovo look". A spiegarlo e' l'architetto Cesare Esposito, che ha curato l'invenzione urbanistica 'Il gatto lunense con gli stivali e l'orologio astronomico'.

"Come artista - ha dichiarato Esposito - voglio seguire il percorso di Borromini che insieme ad altri artisti come Bernini, Caravaggio, Piranesi e tanti altri amavano la forma e la formula segreta celata nella pietra lunense della Piramide. Nel suo interno l'energia e' planetaria, quattro nike o vittorie alate affrescate sulla volta a botte aprono al sole e alla luna la costellazione dell'unicita' dello spazio a Roma di questa forma geometrica. La magia della Piramide, evoca la magia dei felini che, come nell'antico Egitto sono sentinelle del patrimonio di antiche civilta'". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog