Cerca

Omicidio Rea: spunta un'altra possibile relazione Parolisi, proseguono indagini

Cronaca

Ascoli Piceno, 20 mag. - (Adnkronos) - L'inchiesta sull'omicidio di Carmela Melania Rea, la donna di 29 anni, il cui corpo e' stato trovato esattamente un mese fa nel bosco delle Casermette di Ripe di Civitella (Teramo), sembra concentrarsi sui legami del marito Salvatore Parolisi, caporal maggiore al 235esimo Rav Piceno, dov'e' istruttore dell'unico centro italiano di addestramento femminile dell'Esercito. Da ambienti investigativi, emerge, infatti, che oltre ad L.P., la soldatessa con cui l'uomo avrebbe avuto una relazione di due anni circa e con cui si sarebbe sentito anche nei giorni della scomparsa di Melania, ci sarebbe anche un'altra ragazza, anch'ella allieva del centro reclute ascolano, con cui l'uomo avrebbe avuto una relazione piu' breve.

Nella vita lavorativa di Parolisi, quella alla caserma Clementi, e quella vissuta al di fuori del matrimonio, potrebbe nascondersi un movente per l'omicidio di Melania. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog